25 Maggio 2024
Modifiche

Kit Sella e Serbatoio A-Loop OffRoad

La vogliamo svecchiare un po’ quest’XR ?

Articolo Originale del 2004

A-Loop è una ditta americana divenuta famosa per un kit estetico/funzionale realizzato per la serie XR (250R, 400R, 600R e 650L).
Il kit composto da serbatoio con convogliatori “stile CR” e sella coordinata, naturalmente il tutto completo di grafiche adesive originali. Il kit oltre a donare un’aria più moderna alla moto, grazie alla sella più piatta e al serbatoio più stretto, consente lo spostamento del pilota fino al limitare del tappo benzina, realizzando un maggior carico dell’avantreno e migliorando la guidabilità generale.
Il kit è commercializzato in tre modelli uno per XR 250/400, uno per l’XR 600R e uno per il 650L.

Il serbatoio più compatto ha naturalmente una capienza minore, la capacità passa dai 10 litri del 600 a circa 7,3 litri (2 galloni) del kit. Il serbatoio è realizzato in stampo in materiale plastico nero ed utilizza convogliatori della Acerbis, gli stessi commercializzati per le Honda CR 250 dal ’97 al ’99.

Il costo del kit è di 499$ USA, al quale va aggiunto il costo di spedizione e circa un 30% tra iva e dogana, In Italia ad oggi (2020) si trova a prezzi che si aggirano sui 700,00€.

Qui sotto potete vedere la mia XR 600R prima dell’installazione del kit.

Componenti del kit

Il kit è composto da

  • un serbatoio in materiale plastico nero DA 7,3 litri
  • Un rubinetto carburante con filetto da 1/8″
  • Due convogliatori Acerbis per CR 1997-99 di colore nero
  • Una tubazione carburante 
  • Set di viti, spessori e staffe
  • Sella già completa di copertura
  • Grafiche adesive per convogliatori e forcellone
  • Una brochure con le istruzioni per l’installazione
Componenti del Kit

Disinstallazione del serbatoio originale

Prima di installare il nuovo serbatoio è necessario smontare l’originale e recuperare alcuni particolari, come il rubinetto benzina e le staffe di fissaggio al telaio.

Procedete prima con la rimozione della sella, allentate le due viti poste dietro al parafango e rimuovetela facendola slittare verso il posteriore. Passate ai fianchetti laterali e terminate con la rimozione del serbatoio mediante l’asportazione delle due viti M6 sul davanti e la fascetta elastica posta sotto la sella.

l’XR 600R Senza Serbatoio e Sella

Asportate dal serbatoio il rubinetto di serie e le staffe di fissaggio al telaio, perché andranno installati sul nuovo

Smontaggio Rubinetto Originale
Smontaggio Staffe di Fissaggio Originali
Serbatoio Privato degli Accessori da Riutilizzare sull’A-Loop

Preparazione del Nuovo Serbatoio

Installate sul nuovo serbatoio la staffa di fissaggio destra e il rubinetto carburante originale, completo di viti ed o-ring. La staffa di fissaggio del lato sinistro potete riporla perché non verrà utilizzata.

Il rubinetto fornito con il kit va installato utilizzando del nastro in teflon, fissatelo con il beccuccio di uscita rivolto verso il posteriore.

Rubinetto Originale Installato
Secondo Rubinetto lato Destro
Secondo Rubinetto Installato

Qui sotto potete vedere il nuovo serbatoio completo degli accessori necessari per completare l’installazione.

Staffe di Supporto Convogliatori Installate
Distanziale Serbatoio
Distanziale Installato
Serbatoio A-Loop Installato

Utilizzando parte della tubazione originale, la nuova tubazione e il raccordo a “T” collegate i due rubinetti al carburatore

Sulle istruzioni c’è scritto di completare il fissaggio del serbatoio riutilizzando la fascetta elastica originale, io però ho rilevato che la fascetta è troppo corta per poter collegare la vite (recuperata dal serbatoio originale) e il gancio saldato sul telaio. 
Ravanando in officina sono riuscito a trovare un gancio in acciaio inox che opportunamente modificato si è rivelato perfetto per l’applicazione, il tutto naturalmente completato dall’utilizzo di una bella fascetta elettrica.

Collegamento delle Tubazioni Carburante
Fissaggio Finale Serbatoio al Telaio

Preparazione della Sella

La sella è già praticamente pronta, va solo completata con la parte in plastica che da protegge la presa d’aria dell’airbox dalla sporcizia raccolta dalla ruota, e la staffa in alluminio che durante il posizionamento della sella si infila in un’asola al di sopra del mono ammortizzatore.

Staffa Sella
Vista Inferiore della Sella
Protezione Inferiore Sella

Fissaggio dei Convogliatori

Le 4 staffe di fissaggio sono in alluminio ricavate da barra, sono tagliate ad angolo retto e piegate per essere installate senza difficoltà.

Sulle barre sono previsti dei fori da 7 mm per il fissaggio del complesso. Mentre sul serbatoio sono previste delle boccole affogate nella plastica i convogliatori usano delle viti passanti con dadi sul retro.

Dato che l’uso delle viti con dadi sciolti complica un po’ l’installazione dei convogliatori, e diciamola tutta non mi piace affatto, ho optato per l’utilizzo di “rivetti filettati”. Tale soluzione ti permette di non dover mantenere il dado dietro la piastra durante il fissaggio, semplificando non di poco l’operazione di installazione.
Poi visto che quando ci prendo la mano non smetto facilmente, ho deciso anche di arrotondare la testa delle barre, solo per un migliore effetto estetico finale.

Staffa Convogliatore dotata di Inserto Filettato
Particolare Inserto Filettato Rivettato

Ecco le foto che non si vedono mai…… dal davanti….la “scarna” vista dell’interno dei convogliatori 

Staffa Lato Sinistro
Staffa Lato Destro

Sul lato Destro, la staffa bassa per il fissaggio passa molto  vicina al coperchio delle punterie… l’utilizzo di un rivetto filettato alla rovescia evita che la vite tocchi, ma con l’utilizzo dei dadi forniti nel kit penso che l’interferenza non sia evitabile.

Durante l’installazione della stessa piastrina, ho notato che il foro del convogliatore non corrisponde, ho dovuto eseguire un foro 5 mm più all’interno nella piastrina in modo da limitare la fuoriuscita della stessa dal serbatoio ed incontrare quindi il foro di fissaggio.

Staffa Convogliatore Inferiore Destra

Risultato Finale

Lato Sinistro
Vista Posteriore
Vista Superiore – Prima
Lato Destro
Area Manubrio
Vista Superiore – Dopo

Conclusioni

Anche se ho visto decine di foto di XR con il kit A-Loop devo dire che il colpo d’occhio non sono riuscito a rimanere indifferente, mi piace proprio. Ora la seduta dulla sella può essere molto avanzata, anche se i convogliatori obbligano a divaricare di più le gambe.

Al posto delle grafiche ONE / A-Loop che non mi piacciono ho optato per adattare un foglio di crystall bianco che “addobbero” più avanti con qualche altra cosa.. vedremo…

Con il kit il set di viti fornite è un discretamente “vario”, un paio di viti lunghe mancavano, mentre c’erano in abbondanza spessori e viti corte..

Set Viti Ricevute con il Kit
Prima
Dopo, con il Kit Montato