24 Febbraio 2024
Manutenzione Ordinaria

Pulizia Filtro Aria XR 250R, 400R e 600R

Come procedere alla pulizia del filtro aria. Perché sappiate, va pulito, oliato ed ingrassato.

L’aria che viene aspirata attraverso l’airbox (scatola filtro) viene utilizzata per formare la miscela combustibile inviata nella camera di scoppio (miscela costituita da carburante polverizzato e aria), premesso ciò, capirete quanto sia importante che tale aria sia pulita e libera da polveri e altre particelle solide.

Cosa vi serve:

  • liquido detergente per filtri aria in spugna o compatibile con il vostro filtro (eviterei la benzina o altri combustibili molto infiammabili, potrebbero deteriorare il filtro, o molto peggio causare delle esplosioni durante la marcia),
  • degli stracci puliti o della carta tipo “scottex”,
  • una vaschetta una bacinella o una vecchia pentola che riesca a contenere per intero il vostro filtro.
  • dell’olio per filtri aria o, consigliato dal libretto Honda, dell’olio per ingranaggi (SAE 80-90),
  • del grasso molto denso,
  • un paio di guanti in gomma o lattice da utilizzare durante tutte le operazioni.

A grandi linee le operazioni da eseguire sono :

  • smontaggio del filtro
  • separazione del filtro dall’eventuale supporto o rompifiamma
  • lavaggio del filtro
  • oliatura del filtro 
  • soffiatura del rompifiamma
  • rimontaggio del filtro

Prima di iniziare..

Prima di iniziare vorrei ricordarvi alcune semplici cose che possono sembrare scontate, ma è sempre utile avere in mente:

  • Durante tutte le fasi si avrà a che fare con fluidi e olii, tossici, ed infiammabili, quindi è buona regola utilizzare dispositivi di protezione individuale quali guanti, occhiali protettivi.
  • Altra regola assolutamente da rispettare è quella di eseguire tutte le operazioni lontani da fiamme libere, è ovvio ricordarvi quindi anche di non fumare durante le tutte le operazioni.
  • I fluidi che utilizzerete sono pericolosi per voi ma anche per l’ambiente, evitate perciò di scaricare eventuali reflui (detergente, olio) negli scarichi di lavelli, water e tombini. raccoglieteli in una tanica e quando sarà piena portatela dove di solito portate i rifiuti ingombranti (di solito raccolgono anche gli olii esausti)

La procedura completa da seguire è la seguente :

Rimozione del fianchetto sinistro della moto, lo stesso ha la funzione di coperchio dell’airbox ovvero la scatola filtro aria. per rimuoverlo ruotare di 90° i ganci banjo cromati, dopodiché asportare il fianchetto.

Dopo aver sganciato l’archetto che tiene in posizione il filtro, rimuovere il filtro dalla propria sede.

filtro aria installato sul supporto
rompifiamma di supporto e filtro aria

Separare il materiale spugnoso filtrante da eventuali griglie, supporti metallici o rompifiamma.

Se una volta smontato, il materiale fitrante appare rovinato o peggio bucato o tagliato, non pensateci due volte e sostituitelo.

Se il filtro è strutturalmente a posto, immergetelo in una vaschetta preventivamente riempita di liquido detergente.

Sarebbe buona norma predisporre sul fondo della vaschetta una sorta di supporto in rete in modo che eventuali residui solidi che vengono rimossi dal filtro cadano sul fondo senza che il filtro possa venirne ancora in contatto.

Lasciare il filtro a bagno qualche minuto, dopodiché lasciandolo a bagno, effettuare delle pressioni sullo stesso per favorire l’espulsione del detergente carico di sporcizia. (questa operazione potrebbe variare in caso di indicazioni specifiche citate sulla confezione del detergente)

Dopo aver eseguito l’operazione due o tre volte, estrarre il filtro dalla vaschetta e comprimendolo tra le mani appiattite (senza torcerlo a mo di straccio) cercate di evacuare dal materiale filtrante il fluido detergente.

Risciacquate il filtro sotto un flusso di acqua calda abbondante ma non troppo potente.

Pressandolo tra le mani senza torcere, strizzate il filtro facendo evacuare l’acqua.

Dopo averlo strizzato,, per accelerare la fase di asciugatura, potete pressare il filtro tra un paio di stracci o scottex asciutti e puliti.

Lasciate asciugare il filtro, e nel frattempo se avete a disposizione un compressore date una soffiata ad eventuali supporti e rompifiamma del filtro, per rimuovere eventuali residui polverosi.

Soffiaggio della retina rompifiamma di supporto

Avendo prima l’accortezza di ostruire il collettore in gomma che va al carburatore con una palla di carta tipo scottex o con uno straccio pulito, con della carta o un panno pulito potete dare una pulita all’interno della scatola filtro (airbox).

Dopo tale operazione potrebbe essere una buona idea cospargere tutte le pareti interne della scatola filtro con un velo di olio molto viscoso o del grasso (che non coli), tale espediente realizza una specie di “carta moschicida” per la polvere. perché ? Direte voi… beh, pensatela così, tutto ciò che si attaccherà li, non si attaccherà di certo sul vostro filtro.

Nel frattempo il vostro filtro dovrebbe essersi asciugato, prendetelo e cospargetelo di olio per filtri aria o dell’olio per ingranaggi SAE 80-90. Per fare in modo che l’olio si cosparga su tutto il filtro, strizzatelo delicatamente facendolo espandere finché tutta il materiale filtrante sarà intriso.

Dato che una quantità troppo elevata di olio nel filtro può determinare l’occlusione dei pori filtranti, se il vostro filtro sgocciola, pressatelo tra le mani finché l’olio in eccesso sarà tutto evacuato, per sicurezza potete pressare leggermente il filtro tra un paio di stracci in modo che gli stessi assorbano l’olio in eccesso.

Rimontate il materiale filtrante sul rompifiamma o sull’apposito supporto.

Ora il filtro è pronto per essere reinstallato, prima di operare è però necessario assicurarsi che il filtro abbia una perfetta tenuta sull’airbox. Per ottenere un buon risultato è necessario cospargere abbondantemente di grasso il labbro (o bordo) che andrà a contatto con la scatola filtro. In tal modo la polvere non avrà modo di infilarsi e bypassare così il filtro.

Reinstallate il filtro fermandolo con gli appositi ganci o clips.

Rimontate il fianchetto.

Filtri Aria in cotone

Nel caso in cui il vostro filtro sia del tipo in cotone (K&N) vi consiglio di utilizzare il kit di pulizia originale della casa e di seguire le istruzioni allegate.

Kit Pulizia filtri aria in cotone K&N
Filtri aria in cotone