Il kit di elaborazione studiato direttamente dal reparto corse di Honda che promette un incremento del 25% delle prestazioni.

Articolo Originale del 2001

Come per l’XR600 e l’XR400, la Honda Racing Corporation realizzava e commercializzava un kit di potenziamento anche per l’XR 650R. 
A differenza del kit per l’XR 600 che portava la cilindrata a 628 cc, i kit per XR400 e 650 erano basati unicamente sul maggior rapporto di compressione ottenuto da un pistone di diversa fattura e dall’albero a cammes con fasatura più spinta. 
Il kit aveva un costo di circa 1.800,00€ e veniva fornito completo di ogni componente citato nella part list che trovate in fondo alla pagina. 
Parlo al passato perché da quando l’XR 650R non è più in produzione, contestualmente la produzione dei kit HRC ad essa dedicati, è terminata.

Il montaggio del kit non necessita lo smontaggio del motore dal telaio, si può effettuare anche lasciandolo nel suo alloggiamento, basta smontare testata, cilindro e il coperchio carter destro.

Pistone:

Il nuovo pistone in alluminio porta il rapporto di compressione da 10:1 a 11.5:1, l’aumento è in parte dovuto alla diminuzione del volume delle cavità in cui vanno a posizionarsi le valvole durante la fase di apertura. Infatti mentre nel pistone originale la cavità è unica ed estesa su quasi tutto il cielo del pistone, quello HRC ha solo 4 cavità per i piattelli valvola.

Distribuzione:

Anche il reparto distribuzione viene rinforzato, il kit infatti comprende: catena di distribuzione rinforzata, pattini, pignone, corona e tensionatore con maggior forza.

ATTENZIONE: Durante lo smontaggio dei pattini originali, bisogna prestare molta attenzione a quando si allenta la vite (bassa) su cui fa perno il pattino posteriore. La vite in fabbrica viene montata con della loctite molto forte, se prima di allentarla non viene scaldata (utilizzando ad esempio un phon per carrozzieri) si rischia di spezzarla, con conseguente necessità di forare la vite e rifare la filettatura con degli inserti appositi.


 Il nuovo albero a cammes è realizzato con i seguenti tempi di apertura/chiusura :

 

Valvole

Funzione

Standard  Kit HRC
Aspirazione Apre 15° BTDC 20° BTDC
Chiude 45° ABDC 55° ABDC
Scarico Apre 45° BBDC 55° BBDC
Chiude 15° ATDC 20° ATDC

Filtro Aria

Per poter dare maggior respiro al motore la casa consiglia di praticare due aperture a forma di triangolo sul fianchetto sinistro aventi un’area totale di 70 cm2 . E’ consigliabile però, proteggere il filtro dell’aria in corrispondenza delle due aperture utilizzando una rete metallica a maglia medio fine.

Molle frizione:

Per poter far in modo che la frizione resista alla maggior potenza e coppia fornita dal kit, l’HRC fornisce 4 nuove molle a carico maggiorato da sostituire alle originali.

Candela:

Con il kit viene data in dotazione anche una nuova candela (che se ordinata a parte ha un costo di ben 135.000 lire).
La distanza degli elettrodi, che ogni tanto va controllata, passa da 1 / 1.1 mm della candela originale, a 0.6 / 0.7 mm.

Carburazione:

HRC consiglia di adeguare la carburazione, sostituendo il getto del massimo (125) con uno da 185 fornito con il kit. Il kit è dotato comunque di vari getti del massimo: 180, 182, 185, 188 e 190. Non è prevista la sostituzione del getto del minimo.

Guarnizioni:

Dato che per installare il kit è necessario disassemblate parte del motore, a corredo viene fornito il set di guarnizioni, dato che le originali potrebbero deteriorarsi con lo smontaggio.

Scarico:

l’HRC non realizza sistemi di scarico, ma sul manuale del kit vengono definite in maniera piuttosto precisa le specifiche dello scarico “ideale” per la preparazione da loro prodotta. 
Arrow si dice abbia preso le misure dalle specifiche HRC per realizzare i suoi collettori aftermarket in acciaio inox.
Alcune Aziende come la Moto+ ha prodotto per alcuni anni uno scarico specifico proprio secondo quelle specifiche.

lo Scarico Moto+ per XR 650R con kit HRC

Considerazioni:

L’HRC dichiara che le prestazioni della moto installando il kit dovrebbero aumentare di circa il 25%.
Volendo vedere con occhio quali fossero gli effettivi rendimenti, qualche mese fa abbiamo messo sul banco una XR 650 originale e una kittata HRC, il diagramma comparativo che vedete qui sotto è il risultato di questo nostro test.

Come potete vedere fino al 6500 giri l’erogazione è pressoché uguale, solo la curva della coppia si appiattisce, fornendo però già a 3000 giri il valore massimo.
La musica cambia quando si superano i 6500 giri, mentre il motore originale inizia la sua discesa, il kittato continua a salire raggiungendo un valore di potenza paria circa 51 cv a 7500 giri circa.
Si nota in maniera abbastanza chiara che a 8.000 giri il divario di potenza è di circa 10 cv.
Niente male non c’è che dire…

Dopo aver visto installare circa una decina di kit 650 (il primo quasi un anno fa) e conoscendo personalmente i proprietari e come usano le loro XR, posso affermare che l’affidabilità complessiva non viene alterata, nessuno di loro fino ad adesso ha riscontrato malfunzionamenti rotture o problemi di sorta…

A chi se lo può permettere, non posso che consigliare l’utilizzo di questo kit.

Part List

Descrizione
Manuale / parts list (*)1
Guarnizione coperchio carter destro1
Guarnizione cilindro1
Guarnizione testa1
Pistone (*)1
Albero a cammes (*)1
Ingranaggio sincronizzatore distribuzione (*)1
Ingranaggio albero a cammes (*)1
Catena di distribuzione (*)1
Pattino tensionatore catena di distribuzione (*)1
Tensionatore catena di distribuzione (*)1
Guarnizione tensionatore1
Pattino guida catena di distribuzione (*)1
Spillo carburatore1
Molle frizione (*)4
Candela R7113-9 (*)1
Gommini prigionieri cilindro (*)1
Vite 6×25 fissaggio pattino guida catena distr.2
Segger pistone2
Getto del massimo 1801
Getto del massimo 1821
Getto del massimo 1851
Getto del massimo 1881
Getto del massimo 1901